Cancelliamo i dati indesiderati


Site icon Diritto all'Oblio – Cyber Lex

Suggerimenti per Cancellare Notizie e Blog dalle ricerche Google

Flat lay of a laptop, a notebook and two pencils

Grazie al diritto all’oblio, è possibile per un utente richiedere la rimozione di informazioni personali da un motore di ricerca per tutelare la propria reputazione online. Solo su Google, ad esempio, dal 2014 al 2020 sono state valutate quasi 4 milioni di richieste di rimozione nell’ambito del diritto all’oblio, come specificato nel loro Rapporto sulla trasparenza, qui linkato. Come visibile in questo sito, infatti, è possibile richiedere la rimozione di determinate informazioni personali dal motore di ricerca per diversi motivi, tra cui la violazione del copyright, la richiesta da parte di un governo, il non rispetto delle leggi europee sulla privacy o della legge per la tutela dei diritti sui social network. Nella documentazione della Google Search Console sono presenti diversi suggerimenti direttamente da parte del team di Google su come procedere per rimuovere informazioni personali dal suddetto motore di ricerca.

La prima fase verso cui viene consigliato di indirizzarsi è l’identificazione del problema: prima di iniziare la vera e propria richiesta di rimozione delle informazioni, infatti, è bene valutare innanzitutto se si intendono rimuovere informazioni da Google o dal web, in quanto non si tratta della stessa procedura: nel secondo caso, infatti, sono necessari alcuni passaggi in più rispetto alla sola rimozione dai risultati del motore di ricerca. Inoltre, è importante conoscere la fonte delle informazioni che si intendono bloccare o rimuovere e quindi chi ha il controllo sulla pagina di origine delle informazioni: se si ha personalmente il controllo della pagina (come nei casi delle pagine di Blogger, dei siti web o blog WordPress di propria proprietà, la voce di Google My Business creata per la propria attività o la propria pagina sui social network), sarà necessaria una determinata procedura, mentre ne sarà necessaria un’altra nel caso in cui non si abbia il controllo della pagina (ad esempio un giornale in cui compare la notizia con le informazioni personali, un post sul blog, sui social o sul sito web di qualcun altro, un articolo su Wikipedia, ecc.).

Una volta valutate queste due informazioni preliminari, quindi, sono presenti dei suggerimenti Google sulle procedure da seguire in ognuno dei casi sopra elencati. 

Come cancellare notizie da Google

Se si intende rimuovere informazioni personali solo dai risultati di ricerca Google e si ha il controllo della pagina web, bisogna distinguere due ulteriori processi differenti in base alla presenza o meno del contenuto sul web: se esso non è più presente online e si intende rimuovere dai risultati di ricerca Google anche l’URL che portava a quel contenuto, è necessario accedere con il proprio account Google alla Google Search Console e seguire le indicazioni presenti in questo link. Se invece si ha sempre il controllo della pagina ma il contenuto risulta ancora presente sul web, bisogna comunque procedere con una richiesta di rimozione URL temporanea, che elimina le informazioni richieste per un tempo limitato di 90 giorni, oltre il quale bisogna seguire un’altra procedura per la rimozione definitiva.

Se invece si intendono rimuovere informazioni personali dal motore di ricerca ma non si ha il controllo della pagina, anche in questo caso la procedura da seguire per la rimozione dipende dal fatto che le informazioni siano ancora visibili o meno nella pagina mostrata tra i risultati da Google. 

Nel caso in cui i contenuti non siano più presenti nella pagina di origine ma continuano ad apparire tra i risultati del motore di ricerca, si procede con una richiesta di rimozione di contenuti obsoleti, accessibile da questo link.

Se invece i contenuti in questione sono ancora presenti nel sito web di origine, i suggerimenti Google indicano di contattare prima di tutto il proprietario della pagina. 

Se egli non risponde o non intende rimuovere tali contenuti, lo strumento suggerito da Google è quello qui linkato, nel caso in cui si tratti di informazioni pubblicate in un prodotto Google, come Youtube o Blogger. Nel caso in cui invece non si tratti di un prodotto di proprietà di Google, è necessario procedere con lo strumento di rimozione per le pagine di terze parti.

Cancelliamo i dati indesiderati
+39.06.39754846
cyberlex.net


Exit mobile version