Omni One, il gaming in VR a 360 gradi entrerà presto nelle case dei giocatori

Il costante progresso tecnologico che sta investendo il settore gaming negli ultimi anni ci sta abituando a cambiamenti sempre più radicali, specialmente per quel che riguarda le modalità di fruizione della realtà virtuale. Omni One è un nuovo progetto che spinge l’asticella ancora più in alto, ed è destinato a porre le basi per un nuovo modo di concepire la fruizione dei nostri videogame preferiti.

Cos’è Omni One? 

Il team di sviluppo Virtuix ha fatto la propria comparsa nel lontano 2013, lanciando una raccolta fondi su kickstarter destinata a finanziare la realizzazione di un set VR omnidirezionale. Con il denaro raccolto è stato possibile realizzare Omni Pro e Omni Arena, delle pedane in grado di garantire una giocabilità totalmente immersiva, che fa a meno di dispositivi di controllo e analoghi, e che consente al giocatore di muoversi all’interno dello spazio virtuale così come farebbe nella vita vera.

Tanto per capirci, grazie al visore e con il supporto di alcuni dispositivi indossabili, può muoversi liberamente con le proprie gambe all’interno di videogiochi come Grand Theft Auto o Assasin’s Creed, o addirittura utilizzare alcune piattaforme di iGaming come https://casino.netbet.it/ . Date le dimensioni ed il peso dei dispositivi Omni Pro e Omni Arena, questi sono stati installati esclusivamente all’interno di centri commerciali e sale giochi. Con Omni One, tuttavia, Virtuix ha deciso di aprirsi al grande pubblico, consentendo a chiunque di provare questa nuova tecnologia tra le mura domestiche.

Come funziona?

L’ultimo prodotto Virtuix consiste in una combinazione di dispositivi fondamentali per rendere l’esperienza di gioco totalmente immersiva: un tapis roulant, attraverso il quale il giocatore può trasmettere la direzionalità dei propri passi, una cintura con sensori che percepiscono i movimenti degli arti superiori e della zona alta del corpo e, ovviamente, un visore headset.

Omni One, insomma, possiede fattezze dei dispositivi che siamo abituati a vedere in film fantascientifici e futuristici, ma presto potrebbe entrare a far parte dell’esperienza quotidiana di tutti i giocatori. Rispetto ai modelli precedenti, infatti, Omni One è stato realizzato in maniera più compatta, con un diametro di soli 1,20 metri che lo rendono perfettamente inseribile all’interno di un contesto casalingo.

Non è difficile intuire che l’intero set si predisporrà in maniera ottimale specialmente per i giochi sparatutto e i per quelli di lotta in prima persona, e chissà se non sarà possibile utilizzare il dispositivo anche per esplorare il metaverso. Virtuix ha rilasciato un dev kit al prezzo di circa 975€ per permettere agli sviluppatori di realizzare giochi pensati appositamente per l’utilizzo del dispositivo Omni One.

Dove acquistare Omni One? 

Il nuovo Omni One può essere acquistato attraverso un pre-ordine direttamente sul sito ufficiale della Virtuix. È necessario inserire il proprio indirizzo e-mail per ricevere immediatamente una notifica nel momento in cui il dispositivo sarà effettivamente disponibile sul mercato.

Il prezzo di lancio per quel che riguarda la versione definitiva del device si aggirerà intorno ai 2000€, una cifra tutt’altro che esigua ma che ci permetterà di vivere (si spera) un’esperienza di gioco totalmente inedita e aldilà di ogni immaginazione. Su internet, ad ogni modo, è possibile reperire tantissime clip e video di presentazione di Omni One, che permettono di comprendere meglio il funzionamento del tapis roulant, del corpetto e dell’innovativo visore VR. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: