Cancelliamo i dati indesiderati


Site icon Diritto all'Oblio – Cyber Lex

Cancellare Pagine Web Obsolete dalle Ricerche Google

In questo articolo vi spiegheremo con che modalità è possibile richiedere e ottenere la rimozione di dati personali e notizie andando ad analizzare i suggerimenti proposti da Google riguardanti la rimozione sia temporanea che permanente di URL o dati. Google, uno dei motori di ricerca più usati al mondo, se non quello più usato in assoluto, mette a disposizione una serie di suggerimenti e richieste inerenti alla rimozione di notizie o di contenuti obsoleti, che i suoi utenti possono utilizzare in caso di necessità. In questo modo saranno sempre ben informati riguardo alla possibilità di tutelare la propria privacy o di segnalare eventuali fughe di dati per evitare che la propria web reputation venga compromessa.

La collocazione dei dati da rimuovere

Il punto chiave da analizzare per la rimozione dei dati è la loro collocazione. Questo punto è fondamentale per Google che suggerisse sempre di prendere in considerazione dove questi dati sono collocati prima di richiedere la loro rimozione. Se questi dati sono visualizzabili solo su un sito Web e non tramite il motore di ricerca di Google, quest’ultimo non può effettuare alcuna operazione. L’unica cosa da prendere in considerazione per la rimozione di questi dati è contattare il sito in questione o il suo proprietario e richiedergli direttamente di bloccare o di rimuovere il contenuto. Se invece puoi visualizzare queste informazioni sul motore di ricerca e anche su un sito web, puoi prendere in considerazione di utilizzare il modulo Google per richiederne l’eliminazione. Consulta l’apposita pagina Google per avere ogni informazione necessaria per completare questa procedura.

Se il contenuto è presente esclusivamente su Google e non su un sito web ci sono due possibili casi da prendere in considerazione:

Come rimuovere contenuti obsoleti

In questa parte dell’articolo spieghiamo come utilizzare lo strumento messo a disposizione da Google sul suo centro assistenza per rimuovere dei contenuti obsoleti dal motore di ricerca. Questo strumento viene utilizzato principalmente per le richieste di rimozione di pagine web o immagini non più presenti su internet oppure di pagine che hanno subito la rimozione della maggior parte dei propri contenuti. Andiamo ora a esaminare passo dopo passo come utilizzare questo strumento in maniera corretta:

Una volta eseguiti questi tre passaggi, la tua richiesta verrà presa in considerazione da Google che la esaminerà e, se ritiene che i suoi fondamenti siano corretti, la approverà. È possibile esaminare in qualsiasi momento le richieste inoltrate nella Cronologia delle richieste, collocata nell’ultima parte dello strumento di rimozione. 

All’interno della Cronologia delle richieste potete visualizzare lo stato corrente di tutte le richieste che avete inoltrato. Controllatela spesso per monitorare lo stato della vostra richiesta, e in caso non sia andata a buon fine agite di conseguenza. Esistono cinque stati delle richieste che sono: In attesa, Approvata, Scaduta, Annullata e Rifiutata.

Attenzione! Prima di utilizzare questo strumento è consigliabile leggere i suggerimenti di Google per le sue finalità e per quando non è il caso di utilizzarlo. In sintesi, è sconsigliabile utilizzare lo strumento se: 

Cancelliamo i dati indesiderati
+39.06.39754846
cyberlex.net


Exit mobile version